Attività sportive scolastiche


L’educazione fisica a scuola non solo contribuisce a migliorare la forma fisica e la salute degli alunni, ma li aiuta anche a svolgere attività fisica comprendendone al tempo stesso l’importanza e le ripercussioni positive per tutta la vita. Inoltre, l’educazione fisica a scuola fornisce conoscenze e competenze trasferibili, come il lavoro in team, il comportamento leale, il rispetto, la consapevolezza del corpo e a livello sociale oltre ad favorire la comprensione generale delle “regole del gioco”, che gli studenti possono immediatamente sfruttare anche per le altre materie scolastiche e nella vita.”

Rapporto Eurydice – Commissione Europea

 

L’attività fisica e lo sport allenano la mente alla competizione, alla fatica, alla solidarietà, valori utili nella vita; lo sport, prendendolo come concetto di massima educazione, ci aiuta ad essere uomini e donne con principi; in ultimo, lo sport aiuta ad allontanare le false attrazioni che nel periodo adolescenziale seducono fortemente i giovani facendogli perdere del tempo prezioso nel faticoso passaggio all’età adulta. E’ per tutto questo che IPSIA è anche sport e attività motoria. Il Dipartimento di Scienze Motorie Sportive è fortemente impegnato nell’ampliamento dell’offerta formativa sportiva attraverso numerosi progetti.

 

PROGETTI DI DIPARTIMENTO

Campionati Studenteschi

I Campionati Studenteschi, realizzati dal MIUR in collaborazione con il CONI e con le Federazioni Sportive Nazionali, con le Discipline Sportive Associate e con il Comitato Italiano Paralimpico, portano l’attività sportiva  agonistica nelle scuole secondarie di secondo grado: tante le discipline offerte nei centri sportivi scolastici, come attività pomeridiane e opzionali dedicate ai ragazzi.

Studenti Atleti

Il programma è rivolto agli studenti-atleti di alto livello iscritti agli Istituti di istruzione secondaria di II grado statali e paritari del territorio nazionale di ogni indirizzo. Con l’obiettivo di aiutare gli atleti di alto livello a conciliare il percorso scolastico con il percorso sportivo, il progetto, oltre a costituire un intervento concreto in tal senso, rappresenta anche un importante messaggio culturale al mondo della scuola, a quello sportivo e di attenzione verso gli atleti per il loro impegno quotidiano.

Scuole aperte allo Sport

Attivazione di laboratori didattico/sportivi e partecipazione a manifestazioni sportive e tornei extrascolastici in orario scolastico e pomeridiano, organizzati con la collaborazione con enti di promozione, federazioni sportive e società sportive. Organizzazione di tornei scolastici e giornate sportive a tema. Lo scopo è la possibilità di sperimentare e apprendere alcuni sport tramite proposte di avviamento alla pratica sportiva. Facendo conoscere ai giovani un certo numero di attività sportive, intese come mezzo educativo e formativo, si intende avviare un'esperienza aperta a tutti e propedeutica ad un eventuale futuro percorso di pratica sportiva sistematica. Il potenziamento e l'approfondimento degli obiettivi specifici della educazione fisica programmati a livello curricolare sono in linea con i progetti ministeriali relativi all'attività sportiva scolastica.

Basic Life Support Defribillation

Intervenire nei primi 4 minuti dell’arresto cardiorespiratorio può salvare una vita umana. Imparare a farlo a scuola potrebbe salvare in Italia ogni anno 15.000 persone. Promuovere l’insegnamento del Basic Life Support e dotare di defibrillatore è lo scopo del corso a cui tutti gli alunni delle classi 5^ partecipano. L’organizzazione è svolta dalla sezione della Croce Rossa di Modena.

Al fine di promuovere sviluppo della conoscenza delle tecniche di primo soccorso nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado si attivano iniziative specifiche rivolte agli studenti, con il contributo delle realtà del territorio, nel rispetto dell'autonomia scolastica, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica”. Buona Scuola, che all’art. 3 comma 7

 

 

Sano Stile di Vita

LA PROMOZIONE DELLA SALUTE NELLA SCUOLA

“Qualsiasi attività intrapresa per migliorare e/o proteggere la salute di tutti gli utenti della Scuola” (IUHPE)

 

La nostra scuola, oltre a trasmettere conoscenze, fornisce un percorso di educazione ed è un interlocutore privilegiato per investire nella salute e contribuire al benessere degli adolescenti e dei giovani. Tra i temi più ricorrenti proposti l’importanza nell’adottare un’alimentazione corretta e un’adeguata attività fisica. Tra le aree tematiche non mancano le indicazioni che riguardano la pericolosità dell’abuso di alcol, fumo e doping, oppure temi importanti come la cultura della sicurezza. Il Dipartimento di Scienze Motorie e Sportive agisce sul potenziamento delle conoscenze e delle capacità del soggetto in relazione alla salute (informazione, sensibilizzazione, formazione), anche attraverso la partecipazione ed organizzazione di iniziative e convegni su benessere, salute e sani stili di vita e con il progetto “Valutazione tecnica e funzionale delle capacità fisiche e motorie degli studenti” seguito dal Prof. Incalza Piero a supporto delle attività motorie.